Vellutata di carote e gamberoni

La giornata è cominciata presto, prestissimo direi, alle prime luci dell’alba, e, per la prima volta dopo tanto tempo ci ha visti riuniti tutti e quattro sotto lo stesso tetto: era da un bel po’ che io e mia sorella non ci addormentavamo nelle nostre rispettive camerette, nella casa dei miei genitori e il risveglio mattutino, la corsa per accaparrarsi il bagno e la fretta nel vestirsi, mi fanno ritornare indietro di qualche anno, ai tempi in cui si scendeva sotto casa per aspettare l’autobus che ci avrebbe portate a scuola. Anche adesso usciamo di casa, ma non abbiamo gli zaini in spalla e non stiamo andando a scuola.

Il viaggio è tutto sommato breve, la giornata è calda, ma ancora non afosa, è presto, e il sole avrà tutto il tempo per scaldare questo tratto di costa che, tra non molto, si popolerà di turisti in tenuta da spiaggia. Giusto il tempo di arrivare, sbrigare le ultime pratiche burocratiche, un’ultima battuta sul ridicolo camice indossato da mia sorella (di quelli che si vedono nei telefilm americani, allacciati di dietro) e subito immortalato e postato su Facebook, che per lei è già il tempo di avviarsi verso la sala operatoria (a questo punto la tenuta ospedaliera è stata ingentilita da una simpatica cuffietta verde oliva, che lei indossa con nonchalance). Attendiamo giusto un paio d’ore in sala d’attesa che già ci chiamano per tornare da lei…ritrovo mia sorella con un nasone enorme, tutto incerottato e sanguinolento, ma, a quanto dicono i medici, ora possiede un setto nasale rifatto a nuovo e perfettamente funzionante. Ora dovrà sopportare per qualche giorno dei tamponi infilati nelle narici, il cibo dell’ospedale (ma non oggi, oggi proprio non si mangia) ed il ridicolo camice allacciato sul di dietro che si apre ad ogni minimo movimento.

La ricetta di oggi è quindi tutta dedicata a lei, fan accanita di zuppe e vellutate varie e grande divoratrice di carote…una ricetta tutto sommato estiva, che può essere servita anche fredda.

VELLUTATA DI CAROTE E GAMBERONI

– 450 g carote

– 2 patate medie

– 1 spicchio d’aglio

– 1 dado vegetale

– 1 scalogno

– 6 gamberoni

– 1 rametto di rosmarino

– olio extra vergine di oliva

– sale

– pepe

In un pentolino preparare il brodo vegetale, facendo scaldare dell’acqua, aggiungendo il dado e portando a bollore. Spegnere il fuoco e tenere in caldo. Nel frattempo lavare e raschiare le carote e pelare le patate. In una pentola fare soffriggere lo scalogno tagliato a rondelle con un filo d’olio, aggiungere carote e patate tagliate a cubetti e ricoprire le verdure con il brodo vegetale, lasciando cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti. Intanto pulire i gamberoni, sgusciarli, eliminare la testa e, con l’aiuto di uno stuzzicadenti togliere il filamento nero all’interno. In una padella scaldare l’olio con lo spicchio d’aglio e fare rosolare i gamberoni per qualche minuto fino a quando non saranno ben cotti. Salare e mettere da parte. Quando le verdure saranno ben cotte, aggiungere il rosmarino passarle con un frullatore ad immersione direttamente nella pentola, salare, pepare e mescolare ancora una volta per amalgamare i sapori. Servire la vellutata con i gamberoni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

2 Comments

  1. Povera sorella!!! Auguri allora…

    E ottima ricetta, mi ispira proprio!

    Rispondi
  2. Non ho mai provato questo abbinamento, ma sembra molto azzeccato.
    Buon fine settimana!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi