Streusel di prugne – Pflaumenstreusel

Tempo fa, sfogliando un libro di cucina del Nord Europa, mi sono imbattuta nella ricetta dello Streusel, un dolce tradizionale tedesco, della regione della Sassonia per la precisione, dalla tipica composizione a tre strati: una base di frolla morbida, un ripieno di frutta in mezzo, il tutto ricoperto da una sorta di crumble (da qui il nome streusel, che appunto starebbe ad indicare la parte “sbriciolata” sopra la torta). Naturalmente, la mia istintiva golosità e la mia predilezione per i dessert con la frutta cotta, mi hanno subito fatto innamorare di questo dolce e mi sono ripromessa di provare al più presto questa bontà. E invece, per un motivo o per un altro, ho sempre rimandato l’esperimento fino a quando questa idea non mi è completamente passata di mente, presa da mille altre imprese, culinarie e non. Poi un giorno, forse un caso, forse il destino, un amico mi ha raccontato di aver assaggiato questo dolce proprio durante un suo viaggio in Germania e di esserne rimasto letteralmente conquistato per la sua bontà…lui raccontava del suo viaggio, dei posti che aveva visto, dei musei che aveva visitato e delle persone conosciute ed io, completamente assorta nei miei pensieri, riuscivo soltanto a concentrarmi sullo streusel, sul suo sapore, la sua consistenza e al fatto che dovessi assolutamente provarlo! E mi domandavo per quale motivo avessi dimenticato questa ricetta, completamente sfuggita di mente! Bene, questa volta non ho lasciato passare molto tempo e questo è il risultato. Purtroppo non ho mai avuto modo di assaggiare l’originale, comunque sia l’esperimento mi ha completamente soddisfatta. Certo non è un dolce leggerissimo, ma direi che è perfetto per l’ora del té. Io l’ho tagliato in “barrette” e l’ho servito accompagnato da un caffè americano.

STREUSEL DI PRUGNE – PFLAUMEN STREUSEL

 – 250 g prugne già snocciolate

– 100 g zucchero

– 200 g burro

– 300 g farina

– 1 uovo

– 1 limone

– 60 g zucchero di canna

– 60 g granella di nocciole

– l punta di cucchiaino di lievito

Tagliare a fettine le prugne snocciolate, metterle in un pentolino e farle cuocere a fuoco medio per qualche minuto. Aggiungere il succo del limone, 50 g di zucchero e, mescolando, lasciare disfare completamente la frutta, poi spegnere il fuoco e mettere da parte. Con le fruste elettriche (usare il gancio per impastare) lavorare in una ciotola 120 g di burro ammorbidito (il resto si dovrebbe mettere di nuovo in frigorifero in quanto, successivamente, servirà freddo) con i rimanenti 50 g di zucchero, facendo incorporare molta aria; a poco a poco aggiungere metà della farina e il tuorlo dell’uovo: dovrebbe risultare un impasto abbastanza soffice. Foderare uno stampo per dolci (io ne ho usato uno rettangolare) con della carta forno e con l’aiuto delle mani stendere l’impasto fino a ricoprire tutta la base della tortiera. Mettere in forno pre-riscaldato e fare cuocere a 180° per una ventina di minuti. Intanto preparare il crumble, mettendo insieme i restanti 150 g di farina con il burro freddo tagliato a pezzetti, lavorarlo con le mani, lasciando che rimanga in grumi, poi aggiungere lo zucchero di canna e la granella di nocciole. Tirare fuori dal forno la base, stendere delicatamente il composto di frutta ed aggiungere in superficie la copertura, lasciandola grumosa. Rimettere in forno e lasciare cuocere a 180° per altri 40 minuti o fino a quando la superficie non sarà bella dorata. Fare raffreddare, tagliare e servire a temperatura ambiente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

8 Comments

  1. deve essere deliziosissimoooo!!! da provare al più presto! ;)

    Rispondi
  2. Delizioso, molto bello!!! brava, quando ci offri una fettina????

    Rispondi
  3. adoro le torte streusel, in questi giorni ne vedo a dozzine e anche la mia sta per arrivare ;)

    Rispondi
  4. Camy

     /  2 agosto 2011

    @ glo83: te lo consiglio!!!
    @ artù: mia cara, quando vuoi, sarai la benvenuta :-)
    @ pips: allora aspetto la tua versione…sarà buonissima!

    Rispondi
  5. l'intruso

     /  3 agosto 2011

    complimenti

    Rispondi
  6. Questo dolce ha proprio un ottimo aspetto, carino il tuo blog mi sono subito iscritta tra i tuoi lettori fissi, passa da me se ti va, ciao SILVIA

    Rispondi
  7. Ciao, siamo un neonato blog che si occupa di cucina e letteratura, nell’ultimo post pubblicato abbiamo citato il tuo blog prendendo in prestito la ricetta della torta alle prugne (plfaumestreusel). Complimenti, Les Temps des Cerises è davvero elegante oltre ad essere molto ricco! Se ti va, vieni a dare un’occhiata al nostro blog!

    Rispondi

Rispondi a glo83 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi