Orecchiette con cime di rapa

orecchiettecimedirapa2

….Ed in men che non si dica siamo arrivati a maggio! Ecco, siamo nel pieno della primavera ed io praticamente non me ne sono nemmeno accorta! Il mese di aprile è praticamente volato tra il tran-tran di tutti i giorni e le novità che, in quest’ultimo periodo, hanno un po’ stravolto la mia quotidianità. La mia testolina, già così affollata, è ora un fiume in piena di progetti da realizzare, sogni da concretizzare e tante, tantissime idee a cui dare una forma definita. Insomma, prevedo che i prossimi mesi non saranno una passeggiata, ma non vedo l’ora di buttarmi a capofitto nell’impresa. Insomma, forza e coraggio, un bel respiro e partiamo. L’unica cosa che mi dispiace è che, nell’ultimo mese, impegnata in mille altre cose, non ho dedicato alla cucina il tempo che avrei voluto, così, alla quantità ho preferito la qualità. Ecco, fare la pasta fresca in casa è stata un’esperienza davvero di grande soddisfazione. Ho imparato a farle ad un incontro al club des Pirottins, qualche mese fa, e da allora, mi ci sono dedicata con passione. Tra l’altro ho scoperto che fare la pasta a mano ha su di me un potere rilassante, realizzare queste piccole orecchiette mi aiuta davvero a liberare la mente…e poi sono così buone… E cosa potrei volere di più?

ORECCHIETTE CON CIME DI RAPAorecchiettecimedirapa1

per 2/3 persone

per la pasta di semola :

– 250 g di semola rimacinata  di grano duro

– 122 g di acqua leggermente tiepida

– 1 cucchiaio d’olio extra-vergine di oliva

per il condimento:

– 1 mazzetto di cime di rapa

– 1 spicchio d’aglio

– 5 filetti di acciughe sott’olio

– peperoncino

– sale

– olio extra-vergine di oliva

 Preparare la pasta: versare la farina su una spianatoia, disporla a fontana e versare al centro l’olio e, a poco a poco, l’acqua intiepidita. Iniziare a lavorare con la punta delle dita, facendo assorbire i liquidi, poi iniziare ad impastare, lavorando la pasta fino a quando non sarà liscia e sostenuta. Formare una palla e mettere a riposare, avvolta in un telo, per  mezz’ora circa. Preparare un paio di vassoi di carta piuttosto grandi dove sistemare le orecchiette e cospargerli di farina di semola. Riprendere l’impasto ed iniziare a preparare le orecchiette: tagliare un pezzetto di pasta e rotolarlo, allungandolo con le dita, fino a creare un bastoncino piuttosto sottile; tagliarlo a tocchetti di circa 1 cm l’uno, poi prendere ciascun tocchetto e con il pollice (o con un coltello) formare le orecchiette strusciando la pasta sul tagliere e poi rivoltandola al contrario (meglio di così non riuscirei a spiegarlo, ma sul web trovate tanti tutorial che possono aiutarvi a capire il procedimento). Sistemare le orecchiette sui vassoi infarinati (nel caso aggiungere altra farina di semola per evitare che si attacchino le une con le altre) e lasciare riposare. Nel frattempo preparare il condimento. Prendere il mazzetto di cime di rapa, lavarlo e pulirlo, togliendo le foglie sciupate e i gambi più grossi e duri. Tenere da parte le cimette, le foglie e i gambi più teneri. Riempire di acqua una pentola capiente, immergervi le cime di rapa e portare a bollore, facendo cuocere per una decina di minuti, fino a quando le verdure non saranno ben cotte. Intanto, in una padella scaldare dell’olio con uno spicchio d’aglio schiacciato (che poi andrà tolto), unire del peperoncino ed aggiungere i filetti di acciuga facendoli cuocere a fuoco dolce fino a che non si saranno del tutto sciolti.  Quando le verdure saranno pronte scolarle (tenendo da parte l’acqua di cottura) e trasferirle nella padella con il resto del condimento. Sistemare di sale e mescolare il tutto, in modo che risulti ben amalgamato. Per rendere il tutto ancora più omogeno, prendere due cucchiaiate di condimento, metterle nel bicchiere del minipimer, insieme ad un cucchiaio di acqua di cottura, frullare il tutto per bene, poi rimettere nella padella.  Riportare a bollore l’acqua di cottura delle cime di rapa, salare e cuocere le orecchiette per 5/6 minuti. Infine trasferire le orecchiette nella padella dare una bella mescolata, in modo che la pasta  prenda bene il condimento ed impiattare.

orecchiettecimedirapa3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Previous Post
Leave a comment

1 Comment

  1. La cucina in genere rilassa anche me e sai non mi sono mai cimentata nella pasta fatta in casa ma deve dare una grandissima soddisfazione e il tuo piatto di orecchiette é saporitissimo! Bacionissimi, Imma.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi