Ravioli di melanzane e provola affumicata con pesto di mandorle e pomodorini secchi

raviolimelanzane1

 

Nonostante io abbia abbondantemente superato quell’età in cui si crede ancora a Babbo Natale e alla Befana, i miei genitori non mancano mai di fare trovare, a me e mia sorella, oltre ai regali sotto l’albero, anche un dono per il giorno dell’Epifania – che volete farci, a noi piace tanto scambiarci regali e scartare pacchetti ben incartati ed infiocchettati, è un rituale che non smette mai di farci tornare un po’ bambine – e quest’anno, la nostra calza della Befana è stata davvero pesante (nel senso letterale della parola) e particolarmente generosa e mi sono ritrovata con una bellissima e fiammante Nonna Papera (per i non addetti ai lavori, trattasi della macchina per tirare la sfoglia), pronta per essere utilizzata. Caso vuole, poi, che io avessi a casa una fantastica fornitura di farine che Molino Pivetti, azienda emiliana dall’esperienza più che centenaria, mi aveva inviato, ormai qualche mese fa, per darmi la possibilità di provare i loro prodotti. E quale occasione migliore per darmi alla sperimentazione di nuove ricette? Così, nell’ultimo mese, ho passato i fine settimana a preparare lasagne, tagliatelle e pasta ripiena come non ci fosse un domani, facendo girare senza sosta la manovella della povera macchina. Questo è uno degli esperimenti, realizzato qualche settimana fa, un mix di sapori siciliani che mi ha regalato tanta soddisfazione. E se siete curiosi di sapere cosa altro ho prodotto con la mia fidata nonna papera, beh, stay tuned, e presto ci saranno novità.

RAVIOLI DI MELANZANE E PROVOLA AFFUMICATA CON PESTO DI MANDORLE E POMODORINI SECCHI

Per la pasta fresca:

– 200 g di semola rimacinata di grano duroraviolimelanzane3

– 100 g di farina 00 Molini Pivetti (ideale per pasta fresca)

– 2 uova

– 2 tuorli

– acqua

Per il ripieno:

– 2 melanzane

– 100 g di provola affumicata

– 1 spicchio d’aglio

– prezzemolo fresco

Per il condimento:

– pomodorini secchi

– capperi sott’olio

– basilico

– mandorle

– olio extra-vergine di oliva

Preparare la pasta: in un piano di lavoro disporre a fontana le due farine, unire al centro i tuorli e le uova intere ed iniziare ad impastare con le mani; se necessario aggiungere all’impasto qualche goccia d’acqua (ne serve davvero pochissima, basta giusto bagnarsi le mani e continuare ad impastare). Continuare a lavorare fino al raggiungimento di un impasto liscio e sostenuto, avvolgere nella pellicola trasparente e lasciare riposare per circa mezz’ora. Nel frattempo preparare il ripieno: tagliare in due parti le melanzane, nel senso della lunghezza, incidere la parte della polpa formando dei rombi e bucherellare con una forchetta le parti con la buccia, poi infornare in forno pre-riscaldato a 180° per circa 1 ora, fino a che la polpa non sarà ben cotta. Prelevare la polpa con un cucchiaio, scavando la melanzana, strizzarla bene con le mani, in modo da eliminare tutta l’acqua di vegetazione e traferirla nel mixer, insieme al prezzemolo e all’aglio, poi azionare il mixer e tritare il tutto, creando un composto piuttosto denso. Aggiungere il formaggio grattugiato e mescolare. Riprendere la pasta e tirare una sfoglia, sottile ma non troppo, dividerla in strisce della larghezza di 5 cm circa e posizionare un po’ di ripieno ad intervalli regolari lungo la sfoglia, ricoprire con un’altra striscia di pasta, schiacciare bene ai bordi e formare dei ravioli, uno uguale all’altro. Fare bollire dell’acqua salata in una pentola capiente  e lessare i ravioli al dente. Mentre cuoce la pasta preparare il pesto, tritando insieme i vari ingredienti (le dosi sono a vostro piacimento, a seconda dei gusti) e condire i ravioli, servendoli caldi.

raviolimelanzane2

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi