The perfect scones

 

Ho già detto più volte di quanto mi piaccia il tè e di quanto ami i rituali che si celebrano attorno a questa antichissima bevanda. In questo periodo dell’anno, però, con le prime piogge ed il paesaggio che si trasforma, assumendo sfumature che vanno dal rosso, al giallo-arancio al marrone caldo, la mia perversa immaginazione mi porta direttamente nella più tradizionale delle campagne inglesi, in un piccolo cottage immerso nel verde, magari con un camino acceso mentre fuori una pioggerellina leggera batte monotona sui vetri appannati…Allora cosa ci può essere di meglio, allo scoccare delle 5 del pomeriggio, di una bella tazza di tè bevuta, come nelle migliori tradizioni britanniche, attorno ad una tavola magnificamente imbandita di ogni ben-di-dio, tra tazze di finissima porcellana e cucchiaini tintinnanti? Ecco, il Cream Tea inglese è un vero e proprio rituale da godersi in tutta calma, tra chiacchiere tra amiche e un numero imprecisato di stuzzichini, dolci e salati da accompagnare alla bevanda fumante. Tra tutte le ghiottonerie che si possono servire (tramezzini, biscottini,  dolcetti…), ciò che non può assolutamente mancare sono gli scones, serviti appena sfornati, con della buona confettura, burro o panna (l’ideale sarebbe il Clotted Cream, una sorta di panna burrosissima, che ci sta una meraviglia ma che purtroppo, o per fortuna per il mio giro-vita, non ho mai trovato in Italia!) E ti pare che io possa non rispettare la nobilissima tradizione british e non preparare anche io gli scones? E qui è cominciata la mia odissea per riprodurre lo scones perfetto. Leggendo sui libri di cucina inglese e girovagando sul web, ho trovato un numero infinito di ricette: ingredienti semplici, pochi passaggi e via in forno….eccheccivuole??? Beh, i miei primi esperimenti si sono rivelati dei veri e propri disastri che hanno seriamente minato la mia autostima: troppo secchi, troppo duri, poco friabili e, soprattutto, sempre e perennemente bassini, niente a che vedere con quei dolcetti alti e guduriosi che avevo immaginato di tirare fuori dal forno. Così la mia ricerca dello scones perfetto è diventata una vera e propria fissazione e non ho trovato pace fino a che non sono riuscita a raggiungere un risultato soddisfacente. In realtà, è vero, la preparazione è piuttosto semplice e veloce, anzi, più in fretta si fa, meglio è, ma ci sono due o tre trucchetti che possono facilitare le cose :-)

Con questa ricetta partecipo al contest di Federica

 

 

 

SCONES

– 300 g farina 00

– 50 g burro

– 60 g uvetta

– 1/2 cucchiaino di sale

– 2 cucchiaini di lievito per dolci

– 2 cucchiai di zucchero semolato

– 1 uovo

– 150 ml di latte

 

 

Innanzitutto è importante che gli ingredienti siano ben freddi, quindi latte, burro e uova devono essere tirati fuori dal frigo all’ultimo momento. Prima di iniziare a preparare l’impasto, che sarà velocissimo da fare, è bene accendere il forno a 200° e stendere un foglio di carta forno in una teglia piuttosto grande o direttamente sulla placca del forno. Infine procedere con l’impasto: in una terrina miscelare la farina con il lievito, lo zucchero e il sale. Unire l’uvetta e dare una mescolata. Aggiungere il burro a pezzetti ed iniziare a mescolare con una forchetta. Nel frattempo, in un recipiente a parte, mescolare insieme il latte e l’uovo sbattuto, in modo che si amalgamino bene; iniziare a versare a filo il liquido nell’impasto, continuando sempre a mescolare con una forchetta, in modo che il liquido venga assorbito piano piano. Deve risultare un impasto ben almalgamato, non troppo liquido, ma una palla di pasta non eccessivamente soda, ma lavorabile con le mani). Il composto di latte ed uova non deve essere versato tutto, solo quanto basta a formare un impasto omogeneo, il resto va messo da parte. A questo punto prendere l’impasto con le mani e poggiarlo in una spianatoia spolverata di farina. Allargare appena il composto (non usare mattarelli nè nient’altro, deve restare alto circa circa 3 cm) ed iniziare a tagliare gli scones con l’aiuto di un coppapasta (io ho usato questo tipo qui con dimensioni di 6 cm di diametro e 3 cm di altezza). Il coppapasta va affondato con decisione nell’impasto, in modo che i bordi non si schiaccino. Sistemare gli scones nella teglia ben distanziati e spennellare la superficie con il composto di latte e uova rimasto; infornare in forno caldo a 200° per circa 15 minuti o fino a quando la superficie sarà ben dorata. Servire tiepidi accompagnati da confettura e panna montata. Con questo impasto a me sono venuti 8 scones belli alti.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a comment

13 Comments

  1. che belli!!! io però non riuscirei ad aspettare le 5!!! ;D

    Rispondi
    • Camy

       /  21 ottobre 2011

      ti dirò, io questa settimana ne avevo preparati talmente tanti che ne ho mangiati anche a pranzo e cena :-)

      Rispondi
  2. amo a dismisura gli scones e li preparerò anch’io presto! annoto la ricetta :) un bacione!

    Rispondi
  3. Con queste immagini hai reso benissimo l’atmosfera British del tea. :))

    Rispondi
  4. Dato che bevo te a tutte le ore posso mangiare anche questi a tutte le ore??? :-)

    Rispondi
  5. Carissima Camy,
    prima di tutto grazie di cuore per la tua partecipazione al mio contest per me davvero molto gradita!!
    Poi per quanto riguarda la tua ricetta assolutamente perfetta non potevi scegliere dolce più appropriato e in sintonia con l’ora del tea ;) l’atmosfera evocativa è sublime,come il cottage,la campagna inglese,la pioggia e naturalemente questi bellissimi scones appena sfornati accompagnati da una buona tazza di tea…mi unisco virtualmente e ti ringrazio di nuovo!!Baci cara!!
    PS: anch’io ho avuto un avventura simile alla tua alla ricerca degli scones perfetti su web e book,alla fine trovata pare,ma la domanda a cui non saprò mai dare risposta è:perchè la metà delle ricette prevede l’uovo nell’impasto(a mio parere riuscita migliore)e l’altra metà no???…. :( mistero.

    Rispondi
    • Camy

       /  21 ottobre 2011

      Cara Federica, anche io tra le tantissime ricette che ho scovato nel ho trovate tante senza l’uovo…ho anche provato a farle, ma concordo con te, con l’uovo sono decisamente più completi!
      Grazie a te per il contest, che ho adorato!

      Rispondi
  6. dici che ce l’abbiamo fatta a trovare la ricetta perfetta? non è affatto semplice, è vero…quindi me la segno!

    Rispondi
  7. Ciao Camy! Veramente tanti tanti complimenti per la vittoria del contest, assolutamente meritatissima. Questi scones sono deliziosi!
    Spero passerai a trovarci sul nostro blog. Intanto ci siamo aggiunte al tuo.
    A presto
    Alessia e Tiziana

    Rispondi
  8. sono rimasta incantata….
    ti seguirò!
    ciao camy, e complimenti per il contest!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi