Cocottine di pesce al profumo di erbe aromatiche

Che sembrano quasi dei soufflè, anche se poi, proprio soufflè non sono, insomma, la preparazione non è per nulla quella canonica, e poi non devono gonfiare nemmeno tanto, ma all’apparenza sembrano dei piccoli soufflè, soffici e dal gusto delicato. Diciamo che sono un antipasto veloce e di sicuro successo da proporre per una cenetta tra amici, e senza il patema di dover stare attenti alla cottura (che io se ho gente a cena mi perdo in mille chiacchiere e le preparazioni complicate da fare all’ultimo minuto sono troppo “rischiose”). E poi hanno il pregio di poter essere preparati anche con gli avanzi di pesce (per la serie non si butta via niente e ricicliamo con fantasia!!), insomma, a me queste cocottine qua mi sono piaciute un sacco e quindi vi passo volentieri la ricetta.

COCOTTINE DI PESCE AL PROFUMO DI ERBE AROMATICHE

– 150 g di polpa di merluzzo

– 2 uova

– 200 g di  panna da cucina

– 50 g di Parmigiano grattugiato

– sale

– pepe

– noce moscata

– prezzemolo tritato

– basilico tritato

– menta tritata

– timo

– origano

– burro (per imburrare)

Lavare, togliere le eventuali lische e lessare il pesce in acqua salata (ma va bene anche al forno). Mettere il pesce nel mixer e frullarlo insieme alle uova, la panna e il formaggio grattugiato, aggiungere il sale, il pepe, la noce moscata e le erbe aromatiche. Trasferire il composto in 4 pirottine singole imburrate ed infornare a 200° per circa 20/25 minuti, fino a che il composto non sarà gonfio e dorato. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

10 Comments

  1. che bellezza…le cocottine hanno una fascino irresistibile!!! e il contentuo deve essere gustosissimo! ;)

    Rispondi
  2. Delizioso il tuo blog e meravigliose le tue foto. Ne sto visitando un po’ stasera (non ho mai tempo di solito) e continuo a trovarne di splendidi! Complimenti e a presto.
    Mari

    Rispondi
  3. Cavolo! Una ricetta favolosa! Poi tutte le ricette con la creme fraiche io le adoro… la proverò di sicuro!

    Rispondi
  4. Ma che aspetto delizioso.. E poi un modo diverso di mangiare il merluzzo. I like it!

    Rispondi
  5. Foto assolutamente stupende per una ricetta ingegnosa e comodissima (anch’io sono per il riciclo degli avanzi, ma questi ramequins sono molto di più!!!)

    Rispondi
  6. Ciao Camy,
    comoda e veloce la tua ricetta e si presenta davvero benissimo :)
    Sono passata cara per comunicarti che hai appena vinto il mio contest dell’Ora del Tea :) spero ne sarai felice e soprattutto orgogliosa,per la tua bellissima ricetta.Mandami un e-mail al mio indirizzo(lo trovi sul mio blog)cosi da poterti inviare il premio a casa!!Un bacione Fede.

    Rispondi
    • Camy

       /  8 Novembre 2011

      Fede, che meraviglia! Che dirti, grazie, grazie GRAZIE davvero per questa splendida notizia, corro subito a mandarti la mail!

      Rispondi
  7. Ma che bello questo blog. Ne sono rimasta estasiata e com’è ovvio mi sono aggiunta subito ai tuoi sostenitori. Se vuoi passa a trovarmi.

    Rispondi
  8. che carinissimi sono !
    chissà se così facendo riuscirei a far mangiare il pesce a mio marito!!!!
    ti seguo.
    ho letto anche io il libro, del ristorante e della storia d’amore ……………..

    Rispondi
  9. Sabrina

     /  5 Aprile 2012

    Complimenti ! Una vera chicca il tuo blog e che belle fotografie.
    Il ristorante dell’amore ritrovato…..penso di acquistarlo proprio stasera.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi