Plumcake allo yogurt

La settimana è stata ben indaffarata; tante cosette da fare al lavoro, con il caldo che poi mi fa fare tutto al rallentatore, la spesa al mercato bio, le zucchine da cucinare e mettere nel congelatore, la marmellata di albicocche cotta mentre, con il ferro da stiro in pugno davo l’assalto ad una pila di panni da stirare, e poi il meccanico (la mia povera macchinina era arrivata a fare il rumore di un cingolato arruginito…ed erano mesi che ormai rimandavo) e la fila alle poste, insomma, mi ritrovo qui, che la settimana lavorativa è quasi finita e nemmeno me ne rendo conto. Beh, domani chiudo qualche vestitino leggero dentro il trolley e via verso casa! Dicono che il tempo sarà ballerino, ma, se devo essere sincera, un bel temporale estivo non mi dispiacerebbe nemmeno tanto…ora che ci penso non ricordo neanche più quando è stata l’ultima volta che ha piovuto. In fondo, l’aria ha bisogno di rinfrescarsi un po’ ed io, di stare un po’ in casa a oziare. Tanto per cominciare nel week-end, per colazione, ci sarà questo delizioso plumcake allo yogurt, profumato e nemmeno tanto calorico (così niente sensi di colpa!!). Io l’ho aromatizzato usando uno yogurt alla pesca, poi una spolveratina di zucchero a velo et voilà. Provatelo e mi direte.

PLUMCAKE ALLO YOGURT

- 180 g di farina

- 180 g di zucchero a velo

- 100 g di yogurt alla pesca

- 50 g di burro

- 2 uova

- 1/2 bustina di lievito per dolci

- 1 limone

- sale

 

 

Fare fondere il burro in un pentolino a fuoco basso. Intanto, in una terrina, iniziare a montare le uova con lo sbattitore elettrico; aggiungere lo zucchero a velo, lo yogurt, una grattugiatina di scorza di limone, ed infine la farina setacciata, il lievito ed un pizzico di sale. Alla fine, sempre continuando a lavorare con le fruste elettriche, unire il burro fuso. A questo punto versare il composto in una teglia da plumcake ricoperta di carta forno (se usate lo stampo in silicone non c’è bisogno della carta forno) ed infornare in forno preriscaldato a 180° per 45/50 minuti. Spegnere il forno, aprirlo leggermente e fare raffreddare il plumcake direttamente dentro al forno (in questo modo il dolce non si dovrebbe afflosciare). Prima di servire il plumcake spolverarlo con dello zucchero a velo. 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Next Post
Leave a comment

9 Comments

  1. Eh carissima, come ci vorrebbe davvero un bel temporale estivo in questa calura milanese, ma qui mi pare che non abbia alcuna intenzione di piovere!
    E dire che l’aria condizionata mi disturba al punto, che preferisco tenere i condizionatori spenti e soffrire il caldo. Ma lo stiro si, quello è stato abbondante e davvero micidiale (comunque meglio della schifosa giornata di lavoro toccata in sorte oggi). Ma il tuo plume cake, mi consola davvero :) Buona serata e buon weekendone. Mari

    Rispondi
  2. meraviglioso questo plumcake, ne ho fatto uno anch’io pochi giorni fa!vieni a vedere sul mio blog!
    il tuo blog è meraviglioso! passa a trovarmi, io mi sono unita ai tuoi lettori:
    dolcementeinventando.blogspot.it

    Rispondi
  3. Ciao! un dolcino semplice e leggero, pratico da fare e perfetto epr acocmpagnare dal semplice latte freddo al gelato :)
    bacioni

    Rispondi
  4. Purche’ si rinfreschi mi va bene anche che piova. Al limite dormiro’ per due giorni :-)))
    Non ho mai fatto un cake mettendol tutto zucchero a velo. Questo sembra talmente leggero e soffice da fluttuare in aria…

    Rispondi
  5. io ho tipo un chilo e mezzo di zucchine da smaltire, non so più cosa preparare…

    Rispondi
  6. Che bel modo di inziare la giornata con questo cake soffice soffice :) Potrei anche passare sul temporale estivo se lo trovassi domattina a colazione ;) Un bacione, buon we

    Rispondi
  7. E pioggia fu…almeno da queste parti finalmente!!!
    Ottimo il plumcake perfetto con lo yogurt e mi piace tanto a colazione quanto col tea pomeridiano.Un bacione.

    Rispondi
  8. Foto stupende, eteree… fanno venire voglia di accendere il forno :-)

    Rispondi
  9. Camilla

     /  5 settembre 2012

    Carissima, il tuo plumcake è delizioso, l’ho appena fatto con l’aggiunta di gocce di cioccolato… gnam!
    L’unico problema è che è rimasto molto basso, forse il mio stampo è più lungo? Quanto misura il tuo?
    La prossima volta penso farò una dose e mezza!
    Un bacio e grazie!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>