Plumcake alle albicocche

Secondo giorno di ferie…ma come ci si abitua presto a questa vita di completo relax e dolce far niente? In realtà, non è proprio vero che non ho fatto niente, anzi, ma tutto ora ha ritmi più calmi, riesco a prendermi il mio tempo senza guardare continuamente l’orologio e mi sto godendo di ogni singolo momento di questi caldi giorni di agosto:  trascorro molte ore al fiume ad oziare e fare bagni rinfrescanti, faccio belle passeggiate in bicicletta, quando il caldo mi dà una tregua, ho già  progettato la ristrutturazione della casa (nessuna ristrutturazione in programma per adesso, ma quando verrà il momento non sarò impreparata) e trascorso diverse ore in cucina a sperimentare. L’unico mio rammarico è non poter condividere tutto questo con il mio fidanzato, ma almeno cerco di rendergli più sopportabili questi suoi ultimi giorni di lavoro facendogli trovare dei bei pranzetti pronti per quando esce dall’ufficio. E poi, ormai manca poco anche per lui, lunedì chiuderemo i nostri bagagli e, finalmente partiremo alla volta della Sicilia. Nel frattempo, come ho già detto, mi godo queste giornate, a partire dal momento della colazione, in cui mi coccolo con dolcetti fatti in casa e caffelatte assaporati in tutta calma. Questo plumcake, l’ho preparato giusto l’altro giorno ed ormai ne sono rimaste soltanto le briciole; vi lascio la ricetta sperando che anche voi possiate gustarlo in queste splendide giornate estive.

PLUMCAKE ALLE ALBICOCCHE

– 300 g di farina 00

– 300 gi di albicocche fresche

– 180 g di zucchero di canna integrale

– 2 uova fresche

– 125 g di yogurt bianco intero

– 1 bustina di lievito vanigliato

– 1 pizzico di sale

Lavare le albicocche, asciugarle con un panno, privarle del nocciolo e ridurle a pezzettini. Nel frattempo, in una ciotola setacciare la farina con il lievito, unire lo zucchero ed il sale, le uova e iniziare a mescolare con una frusta (o con lo sbattitore elettrico); aggiungere lo yogurt e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. A questo punto incorporare le albicocche mescolando delicatamente con un cucchiaio e trasferire il composto in uno stampo da plumcake ricoperto di carta forno (se ne usate uno in silicone non è necessaria la carta forno). Infornare in forno pre-riscaldato a 180° e fare cuocere per un’ora circa. Quando sarà cotto (verificate con uno stuzzicadente), spegnere il forno e lasciare raffreddare il dolce senza toglierlo dal forno. Quando sarà completamente freddo toglierlo dallo stampo e servire.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Next Post
Leave a comment

4 Comments

  1. …E finalmente le meritate ferie!!!Goditele,con la speranza che arrivi un arietta un pò più fresca però ;)

    Ottima versione di un classico che va bene per tutte le ore e per tutte le stagioni!!Baci cara e buone vacanze a tutto relax…

    Rispondi
  2. Artù

     /  21 agosto 2012

    Sono passata a salutarti, ma sicuramente sarai già in viaggio o addirittura già arrivata a destinazione! Goditi le ferie….io intanto porto via ancora una fettina di dolce!

    Rispondi
  3. Così a quest’ora sarai già in Sicilia! Allora io ti auguro una stupenda vacanza, ritemprati corpo e spirito e, al tuo ritorno, ci racconterai delle meraviglie che hai visto (e non dimenticare le delizie culinarie che ci sono da quelle parti). Un abbraccio!

    Rispondi
  4. dolcissimo e squisito…e che piacere conoscere il tuo blog!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi