Tartellette al limone

tartellettelimone2

Dunque, qui da un po’ di tempo accade che siamo entrati in una fase agonistico/sportivo che mai prima d’ora: il paziente fidanzato si è scoperto un runner talentuoso ed ogni fine settimana è impegnato in qualche gara di atletica che gli dà grandi soddisfazioni; io, invece, sono bravissima ad accompagnarlo alle gare, a fare il tifo per lui e mi sono auto-nominata sua fotografa ufficiale per immortalarlo al traguardo (e ci vuole un certa abilità anche per questo!). Ecco, come avrete capito, lui è sempre stato lo sportivo di casa, che ha praticato sport fin da bambino con una costanza che io me la sogno, mentre io sono quella che ogni anno fa l’abbonamento quadrimestrale in palestra e, dopo due settimane di frequentazione di ogni possibile corso, saluti e baci e chi si è visto si è visto. Ad ogni modo, questa sua nuova passione lo ha inevitabilmente portato a modificare il suo stile di vita, con un’alimentazione più sana e attenta, meno aperitivi e più allenamenti settimanali e tutto questo è ovviamente ricaduto anche sulle mie abitudini alimentari. A dire la verità non dispiace nemmeno a me mangiare in modo più salutare, che tra l’altro non vuole necessariamente dire mangiare robe tristanzuole e scondite, però, ogni tanto, una piccola gratificazione alimentare, uno sgarro alle regole ci sta, altrimenti che vita sarebbe? Che poi diciamolo, un bel dolcetto preparato in casa con amore fa anche bene, sopratutto all’umore. Le tartellette al limone sono tra i miei dolci preferiti, adoro il sapore acidulo del limone che dona freschezza alla frolla ed ogni volta che arrivano a casa dei limoni biologici e buoni cerco sempre di tenerne qualcuno da parte per fare questi dolcetti. Io li trovo molto adatti come dessert dopo una cena di pesce, ma anche per accompagnare un tè con le amiche sono perfetti.

P.S. Ovviamente le dosi vanno bene anche per fare una singola crostata.

TARTELLETTE AL LIMONEtartellettelimone3

per la frolla:

  • 200 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
  • 1 uovo fresco

per la crema al limone:

  • 2 limoni succosi bio
  • 60 g di burro
  • 150 g di zucchero semolato
  • 3 uova fresche

Preparare la frolla versando farina e zucchero a fontana su una spianatoia, versare al centro l’uomo ed il burro tagliato a tocchetti. Iniziare ad impastare partendo dal centro con la punta delle dita e via via amalgamare le polveri prendendole ai lati. Lavorare la pasta per qualche minuto, evitando di scaldarla eccessivamente, poi formare una palla liscia ed omogenea, coprirla con della pellicola trasparente e mettere in frigorifero per circa un’ora. Nel frattempo preparare il ripieno al limone: in una ciotola capiente, oppure nella planetaria, sbattere le uova intere con lo zucchero fino a creare un composto spumoso e chiaro, unire la scorza grattugiata ed il succo dei limoni ed il burro ammorbidito e continuare a mescolare per qualche minuto. Prendere la frolla dal frigo e, su un ripiano ben infarinato, iniziare a stenderla con il mattarello fino a creare una sfoglia di 1/2 cm circa. Trasferire delicatamente la frolla, con l’aiuto del mattarello, in uno stampo da crostata già imburrato ed infarinato (o in stampini singoli come ho fatto io) e sistemarla, ritagliando i bordi in eccesso e facendo aderire bene i bordi allo stampo. Bucherellare la base con una forchetta e versarvi sopra il ripieno al limone. Infornare a 180° per circa 30 minuti, fino a quando la base non avrà un bel colorito dorato. Una volta raffreddata togliere dallo stampo e servire.

tartellettelimone4

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi