Crumble di fichi

Venerdì pomeriggio, tornando a casa, abbiamo trovato, davanti alla porta d’ingresso, un bel cesto ricolmo di fichi appena raccolti, che il papà del mio fidanzato ci ha fatto trovare, dopo che avevo espresso il desiderio di preparare un po’ di marmellata. Ora, a casa mia, il compito di cucinare marmellate è sempre stato appannaggio di mia madre (a me, invece, il compito di consumarle il prima possibile!!), ma quest’estate, vista l’abbondanza di fichi che avevamo a disposizione (gli alberi non finivano di produrne), ho deciso che mi sarei cimentata anche io nella preparazione della marmellata di fichi, che in essoluto è la mia preferita. In realtà a me i fichi non piacciono nemmeno particolarmente, ma quando sono cotti, ecco che diventano ai miei occhi irresistibili e ne mangerei a tonnellate. E così ho iniziato la mia sperimentazione a luglio, con tre chili di fichi fioroni: li ho diligentemente sbucciati, preparati e cotti in pentola insieme allo zucchero e al succo di limone, ma come primo esperimento non è riuscito un granchè e il risultato è stata una marmellata, buona, per l’amor di Dio, ma un tantino liquidina. Ovvio che non potevo darmi per vinta e mollare al primo colpo, volevo una marmellata con i fiocchi e non mi sarei arresa al primo fallimento e così ho impiegato questo caldo weekend settembrino, nella trasformazione di un cesto di fichi in un quantitativo indefinito di barattoli di marmellata, e questa volta, devo dire, che i risultati sono decisamente migliori: una marmellata profumata, di un bel colore caldo e bella soda, proprio come la fa la mia mamma. Ho sterilizzato i vasetti e li ho riposti nella dispensa, con una bella etichetta colorata e devo dire che ne vado proprio orgogliosa e presto la utilizzerò nella preparazione di qualche dolce che ho già in mente. Ma il cesto era davvero stracolmo di frutti e, dato che non volevo trascorrere anche la notte a mescolare della marmellata in una pentola, ho pensato di impiegarne un po’ per la preparazione di questi crumble che, devo dire, ho trovato ottimi e che mi sono letteralmente spazzolata in un baleno. Non ho utilizzato molti ingredienti, volevo che si sentisse tutto il sapore della frutta sotto la copertura croccantina, ho solo aggiunto della granella di pistacchio che, devo dire, ci sta a pennello. Ed ecco qui la ricetta:

CRUMBLE DI FICHI

dose per 4 persone:

– 8 fichi maturi

– 90 g burro freddo

– 100 g farina 00

– 100 g zucchero di canna

– 2 cucchiai di granella di pistacchio

 

 

 

Sbucciare i fichi, tagliarli a fettine e sistemarli sul fondo di 4 pirofile monodose. Preparare il crumble: in una terrina versare la farina e il burro freddo, tagliato a pezzetini, aggiungere lo zucchero di canna e lavorare velocemente con la punta delle dita, lasciando il composto molto grumoso (non lavorare troppo, altrimenti il burro tenderà a sciogliersi con il calore delle mani). A questo punto versare la maggior parte della granella di pistacchio (lasciandone un po’ da parte) e dare un’ultima mescolata. Versare, infine, il crumble sopra i fichi, ricoprendoli completamente, e completare con la granella rimasta. Infornare in forno preriscaldato a 200° per una ventina di minuti, fino a che la superficie del dolce non avrà un bel colore dorato. Servire caldo, magari accompagnando con una pallina di gelato alla crema…una goduria assicurata.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

12 Comments

  1. Meravigliosa la marmellata di fichi e trovo che nel crumble i fichi ci stanno decisamente una favola!!!bacioni,Imma

    Rispondi
  2. buona e super veloce! si può chiedere di più?

    Rispondi
  3. stefano

     /  13 settembre 2011

    sarà sicuramente molto buona ma secomdo me devi migliarare l’aspetto. Anche la presentazione è importante

    Rispondi
  4. Io adoro il crumble,solitamente lo preparo con le mele,ma questa deliziosa idea settembrina mi stuzzica davvero,che buono!! E che belle foto,brava!!

    Rispondi
  5. Un bellissimo crumble di stagione, molto invitante :-)

    Rispondi
  6. Mai come quest’anno ho rimpianto gli alberi di fichi del nonno! Delizioso questo crumble, la granella di pistacchi è davvero la ciliegina sulla torta :)

    Rispondi
  7. Mmmmmmmmm….le parole mi sono finite tutte dentro quella ciotola! Splendida! Pat

    Rispondi
  8. anch’io non amo molto i fichi ma questo crumble ha un’aria deliziosa, a presto

    Rispondi
  9. Ma dai, con i fichi, che buono! CIAO SILVIA

    Rispondi
  10. Non puoi nemmeno immaginare quanto tu mi abbia fatto venire voglia di questo crumble. Profuma di estate, è meraviglioso!

    Rispondi
  11. fantastico il crumble, mai pensato di farlo coi fichi. sarà per che io,al tuo contrario, li adoro soprattutto freschi…ma adesso non li sto mangiando nemmeno quelli, sigh…che bello quel cestone!

    Rispondi
  12. Ciao Carmen, piacere di conoscerti e complimenti per il tuo blog che trovo molto carino e strapieno di idee. Questo crumble di fichi poi mi sembra assolutamente delizioso….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi