Les Sablés bretons di Bea

Che volete farci, sono in vena di biscotti! A parte il fatto che in questi giorni ne mangerei a quintalate, ma ho proprio voglia di prepararli, affondare le mani nella pasta morbida, divertirmi con le formine ed infilarli in forno, assaporando il momento in cui la cucina si riempirà di quel profumino invitante e caldo che fa tanto Natale. Ammetto che in quest’ultima settimana dal mio forno ne sono transitati diversi chili, per tutti i gusti e di tutte le forme e dimensioni, ma questi sono dei biscotti speciali ed è per questo che li voglio condividere con voi (a parte che sono di una bontà indescrivibile!!). Dicevo speciali, perchè questi biscotti sono nati in una serata bolognese di fine dicembre, in una cucina affollata di persone con l’amore per il cibo, ma soprattutto con la voglia di condividere le proprie passioni, di conoscersi, di raccontarsi, con le mani sporche di farina ed i maglioni impregnati di profumo di frolla. “Il club des Pirottines” è nato da una brillante idea di Blue, che dalle pagine del suo blog ci racconta di arte, di emozioni e di amore per la vita, e di Bea, una mia vera e propria fonte di ispirazione, dispensatrice non soltanto di ricette straordinarie, ma di storie, di vite e di mondi che si intrecciano tra le vie di una città che mi accorgo di non conoscere mai abbastanza. Il club è un modo per socializzare, per stare insieme, per parlare, non solo di cibo ma anche di arte, e per mettere a disposizione il proprio sapere, come ha fatto Jessica, che con tanta pazienza ci ha insegnato a confezionare graziosissimi pacchettini per rendere più originali i nostri regali natalizi.

La ricetta dei biscotti, che Bea ci ha regalato (e che io vi passo pari pari), arriva direttamente dal suo blog, una ricetta perfetta per dei biscotti che io adoro letteralmente, sarà per quel sapore così burroso, dal retrogusto leggermente salato, sarà per le origini bretoni dei sablè (e voi sapete quanto io ami la Francia tutta, no?), insomma, una vera rivelazione, e credo che non passerà molto tempo per la prossima infornata…

 

SABLÉ BRETONS

– 90 g di burro salato

– 90 g di zucchero di canna

– 125 g di farina 0

– 1 tuorlo d’uovo

– 1 pizzico di fleur de sel

 

 

 

 

Lavorare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, quando il tutto sarà amalgamato unire il tuorlo d’uovo ed aggiungere a poco a poco la farina, impastando con le mani (ma non eccessivamente, per non permettere al burro di scaldarsi troppo) fino a formare un composto elastico e ben lavorabile. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per una mezz’ora circa. Trascorso questo tempo, riprendere l’impasto, stenderlo con il mattarello (io l’ho lasciato un po’ altino) e ritagliarlo con delle formine per biscotti. Spolverare i biscotti con un pizzico di fior di sale. Trasferire su una placca da forno ed infornare, in forno già caldo a 180° per una decina di minuti, o fino a quando i biscotti non avranno assunto un colorito dorato. Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia. 

P.S. = Buon Natale e tutti :-)

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

11 Comments

  1. carmen cheri(se), e sai che io ho fatto un sacco di stelline e stelle comete da regalare il 24? grazie per le formine:))))

    Rispondi
  2. li volgio fare oggi stesso! anche io sono in vena biscotti! spero tu abbia passato un buon natale…un bacione!

    Rispondi
  3. Il sablès è in assoluto uno dei biscotti che più amo…li adoro!!Complimenti….e tanti cari auguri di buone feste,un bacione!!

    Rispondi
  4. Ottimi biscotti e bella iniziativa questa delle Pirottines! Tantissimi auguri, un abbraccio:-)

    Rispondi
  5. TESORISSIMA,

    NON C’è CHE DIRE. I BISCOTTI SONO BUONISSIMI, TU FANTASTICA E LE NUOVE AMICIZIA SANANO L’ANIMA E AIUTANO A STARE BENE
    BACIONE E BUON ANNO MIA CARA CILIEGINA…

    BLUE TI SEGUE

    Rispondi
  6. Ma sono bellissime queste foto!!!! E questi biscotti appena finisco il turno li faccio!!!

    Rispondi
  7. di questa ricetta mi piace tutto….l’origine…il profumo…. la confezione…sarà che sono anch’io spudoratamente francofila???li faccio di sicuro sabato pomeriggio…momento ideale per lo sfornamento!!!un abbraccio e arrivederci al 2012…Marika

    Rispondi
  8. Con il burro salato devono essere una delizia, infiniti auguri di Buon Anno, un abbraccio SILVIA

    Rispondi
  9. Buoni questi! me li segno per i prossimi esperimenti! :)

    Rispondi
  10. ciao cara, bentornata! come vedi sul mio blgo li ho fatti come promesso…erano buonissimi! un bacione, alla prossima

    Rispondi
  11. già in generale, i biscotti sono una droga (sia cucinarli che mangiarli!!!), questi poi sono proprio da aggressione! Semplici ma buonissimi, già ho l’acquolina..
    Mi piace il tuo blog, ci sono tante ricette interessanti!
    A presto
    donatella

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi