Biscotti al cacao e nocciole

Umh, ora che ci penso credo di non aver mai festeggiato un S.Valentino con il mio fidanzato: niente regalini, niente cenette romantiche, niente passeggiate mano nella mano il 14 Febbraio…a dirla tutta, non ho mai tenuto particolarmente a questa festa: nessuna polemica e nessuna particolare avversione, ci mancherebbe, solo che S.Valentino mi ha lasciato sempre piuttosto indifferente, ed ogni volta è scivolato così, senza che ci facessi troppo caso…combinazione vuole che al mio fidanzato la cosa interessasse anche meno di me (e non siamo forse fatti l’uno per l’altra?), e allora gli anni sono passati senza che nessun messaggino particolarmente zuccheroso fosse inviato dai nostri cellulari per sugellare questo giorno del calendario. Quest’anno, però, mi sono capitati tra le mani certi stampini per biscotti che non sono riuscita ad evitare di acquistare (insieme a tutta un’altra serie di utensili da cucina che brillano per la loro inutilità, ma che a me piacciono un sacco…ma questa è un’altra storia), e allora dovevo in qualche modo dimostrare, soprattutto a me stessa, che quei soldi erano stati davvero spesi bene…Così, l’altra sera, mi sono messa ad impastare questi biscotti di frolla al cacao (che, per inciso, sono davvero buoni), che poi ho diligentemente tagliato con questi adorabili stampini e non immaginate la soddisfazione. Non contenta, presa dalla foga creativa, ho voluto esagerare, ed ho finito per trascorrere l’intera serata, armata di sac à poche, a decorare una parte dei biscotti con la glassa colorata. Il risultato? la cucina completamente invasa dai colori, ma la mia incontenibile voglia di pasticciare è stata decisamente gratificata.

Ho realizzato i biscotti con una frolla di farina di riso, a cui ho aggiunto del cacao, delle nocciole tritate ed un pizzico di fleur de sel: ovviamente non saranno il regalo di S.Valentino per il mio fidanzato, in quanto sono già stati ampiamente consumati prima della fatidica data, ma in fondo, come si dice, non dovrebbe essere S.Valentino ogni giorno?

BISCOTTI AL CACAO E NOCCIOLE

- 200 g di farina di riso

- 100 g di zucchero semolato

- 125 g di burro

- 40 g di cacao amaro

- 1 manciata di nocciole tostate

- 2 tuorli

- 1 pizzico di fleur de sel

GLASSA

- 1 albume fresco

- qualche goccia di limone

- 150 g di zucchero a velo

- qualche goccia di colorante alimentare in gel

Tritare una manciata di nocciole con il mixer. Su un piano di lavoro sistemare a fontana la farina di riso, lo zucchero semolato, il cacao, le nocciole tritate ed il fleur de sel; mettere al centro i tuorli ed il burro a temperatura ambiente, ridotto a tocchetti. ed iniziare a lavorare l’impasto con le mani, fino a farlo diventare una palla liscia e lavorabile (ci vorrà un po’ di tempo, all’inizio l’impasto tenderà a sgretolarsi, ma riscaldandosi con il lavoro delle mani, inizierà a prendere forma). A questo punto avvolgere la frolla nella pellicola trasparente e fare riposare in frigo per almeno mezz’ora. Trascorso questo tempo, riprendere l’impasto e, con il mattarello, stenderlo in una sfoglia alta 1/2 cm (io l’ho stesa direttamente sulla carta forno per facilità); tagliare i biscotti con le formine a proprio piacimento fino ad esaurire l’impasto, e mettere in forno a 170° per circa 15 minuti. Una volta sfornati i biscotti, lasciarli raffreddare nella teglia prima di spostarli, poi conservarli in una scatola di latta, per conservarne la friabilità.

Per la glassa, montare il tuorlo d’uovo con la planetaria o con un frullino, aggiungere qualche goccia di limone e, a poco a poco, lo zucchero a velo (la quantità di zucchero dipende da quanto si preferisce densa), sempre continuando a mescolare. Infine, dividere la glassa in tre ciotole: lasciarne una parte bianca e colorare le altre due con i coloranti in gel, rosso e rosa, fino a raggiungere la tonalità desiderata. Riempire, infine, 3 diversi sac a poche (io ho usato il beccuccio n. 3 della Wilton) con le glasse e decorare i biscotti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a comment

9 Comments

  1. bellissimi!!!!!! Complimenti! Un bacione

    Rispondi
  2. Veramente bellissimi! E voglio lo stampino che scrive!!!

    Rispondi
  3. Davvero belli! Buon S.Valentino ;)

    Rispondi
  4. Ciao Camy!!Anch’io ho fatto i biscotti a cuore per l’occasione(ma consumati tra ieri che li ho infornati ed oggi ;)condivido pienamente quello che scrivi e naturalmente la tua golosa ricetta al cioccolato….sono bellissimi,complimenti per la glassatura davvero originale e a tema con oggi!!Che bello stampino hai trovato,un acquisto che…val bene un cuore!!

    Rispondi
  5. Nemmeno io l’ho mai festeggiato sai? Ma un cuore fa bene in ogni stagione e visto l’inverno rigido, i tuoi colorati mettono davvero di buonumore, oltre a sembrare buonissimi ;-)

    Rispondi
  6. La storia degli utensili inutili ma indispensabili la conosco benissimo!!!A volte mi ritrovo nei cassetti cose che nemmeno ricordavo di aver comparto,cmq questi biscotti sono deliziosissimi e romantici…quelli decorati mi ricordano lo stile shabby:-)…..bacioni,Imma

    Rispondi
  7. ma sono semplicemente perfetti e stupendi, ti copio la ricetta perchè ho della farina da far fuori…..ottima idea!

    Rispondi
  8. Anch’io non ho mai festeggiato S. Valentino, non è una festa nelle mie corde. Invece conosco benissimo la storia dell’inutile indispensabile…ne ho piena la cucina :D! E adesso vorrei avere anche un vassoietto pieno dei tuoi deliziosi biscotti. Li adoro con la farina di riso. Baci, buon we

    Rispondi
  9. ma quanto sono bellini? che figata quello stampino!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>