Salmone in crosta

L’aria non è proprio caldissima, una certa brezzolina leggera sfiora le foglie degli alberi di fronte alla mia finestra, ma il cielo è terso e la luce così chiara e limpida promette bene. Guardo questa pagina…umh, questa settimana ho davvero trascurato il mio blog, ma a mia giustificazione devo dire che prendere 5 volte il treno in pochi giorni, e per fare viaggi non proprio rilassanti, non ha contribuito alla mia voglia di scrivere, e poi non ho nemmeno avuto il tempo di cucinare, arrivavo sempre troppo tardi e ripartivo sempre troppo presto per poter anche solo pensare di preparare qualcosa da mangiare. Eppure, nonostante tutto, la settimana è stata ricca e piena di novità: un incontro al Club des Pirottines con gli insegnamenti di Beatrice Calia che, oltre a donarci una preziosa ricetta di Pasta Brisè light, ci ha fatto entrare nel magico mondo dei fiori e delle erbe, mettendoci a disposizione la sua infinita conoscenza e il suo profondo amore per la natura che, come dice lei, è vita; nuove ed interessanti conoscenze; e poi un’uscita con i miei colleghi, 2 serate tranquille e casalinghe con il mio fidanzato, a chiacchierare davanti ad una tazza di tè spaparanzati sul divano, insomma, questi giorni intensi mi hanno regalato tante belle emozioni…e ora? Beh, ora è in arrivo Hannibal, il tanto atteso anticiclone che dovrebbe attraversare l’Italia tutta intera, portando con se’ tanto caldo e belle giornate: ed io lo sto aspettando, perché ho voglia di indossare le ballerine e quel vestitino comprato ormai due mesi fa ed ancora appeso nell’armadio con tanto di etichetta; ho voglia di sistemarmi comoda sul sedile di dietro della moto e partire direzione-mare, insomma io ho bisogno di ESTATE!

Nel frattempo, in attesa di spalmarmi in spiaggia come una lucertola albina, vi lascio la ricetta di un piatto che io letteralmente adoro. Il salmone in crosta è un piatto che preparo spesso quando ho degli ospiti: semplice da preparare, di sicura riuscita e, soprattutto, buonissimo! E poi, con un po’ di fantasia e pazienza, anche la presentazione può dare delle belle soddisfazioni, no?

SALMONE IN CROSTA

– 600 g di filetto di salmone in una fetta

– 100 g di pancetta coppata

– 2 confezioni di pasta sfoglia

– 1 tuorlo d’uovo

 

 

 

 

 

Lavare bene il salmone, eliminare l’eventuale pelle con un coltello affilato e togliere le lische se ce ne sono. Asciugare il pesce con della carta assorbene e metterlo da parte. Prendere una confezione di sfoglia e ritagliare la sagoma di un pesce lunga circa 25 cm. Con la pasta sfoglia rimasta ritagliare una striscia  larga 1 cm circa e lunga quanto tutto il perimetro della sagoma ritagliata, spennellare i bordi della sagoma di pesce con il tuorlo d’uovo sbattuto e sistemare la striscia ritagliata lungo tutto il perimetro della forma di pesce, in modo da creare un bordo doppio (come per fare i vol-au-vent per intenderci). Punzecchiare la sfoglia con una forchetta e mettere in forno a 150° per una decina di minuti, in modo da fare gonfiare i bordi della pasta. Nel frattempo, prendere il salmone, avvolgerlo per bene nella pancetta coppata (questo passaggio serve per mantenere il pesce morbido e non farlo seccare in cottura) e, una volta tirata fuori la base dal forno, sistemare il salmone sulla sagoma, cercando di riempirla tutta all’interno dei bordi. Prendere la seconda confezione di pasta sfoglia: ritagliare due pezzi della stessa forma e dimensioni della testa del pesce e della coda; fare alcuni taglietti diagonali sui due lati della coda, spennellarli all’interno con l’uovo e sistemarli sopra il salmone in corrispondenza della coda; poi spennellare e sistemare la testa. A questo punto con una formina rotonda del diametro di circa 2 cm, ritagliare dei cerchietti, spennellarli con l’uovo all’interno e sistemarli in ordine su tutta la superficie del pesce, in modo da ricoprirlo del tutto. Mattere un cerchietto anche sulla testa on modo da creare un occhio ed infine spennellare tutta la superficie della sfoglia. Infornare a 180° per 40 minuti circa, o fino a quando la sfoglia non sarà ben dorata. Sfornare e servire il pesce caldo, accompagnandolo con un’insalatina leggera.

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Leave a comment

4 Comments

  1. stefano

     /  28 aprile 2012

    “Il salmone in crosta è un piatto che preparo spesso quando ho degli ospiti” ma quando mai. Io non l’ho mai visto ne sentito . (questo commento è stato postato da Umberto Lorenzi)

    Rispondi
  2. ma dai, quanto è bello! un piatto perfetto per l’estate in arrivo di cui anche io ho tanto bisogno! però non riuscirei a sentirmi comoda dietro il sedile della moto, mi fanno troppa paura ahimè! vabbh, dai, mi metto comoda a pranzo con te….

    Rispondi
  3. Deve essere ottimo, solo a guardarlo mi viene la colina in bocca… complimenti!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi