Biscotti con noci e gocce di cioccolato

La settimana si sta concludendo, ed io sono qui, accovacciata sulla mia poltrona, una copertina sulle gambe e l’immancabile tazza di tè caldo, ad aspettare, finalmente in completo relax, che questa domenica volga al termine. In effetti, questi ultimi giorni si sono rincorsi in un vortice di impegni, appuntamenti da non mancare, lavori da portare a termine ed emozioni da domare: la settimana è iniziata in modo coinvolgente ed appassionante con l’inaugurazione della nuova stagione del Club des Pirottines, la meravigliosa scuola-anarchica-di-arte-e-cucina, che ci ha viste impegnate nella realizzazione dei mitici “Tortelli di parmigiano reggiano, al profumo di lavanda, con crema al burro, mandorle e noce moscata” della straordinaria e pazientissima chef Aurora Mazzucchelli, che ci ha regalato la SUA ricetta ed una serata del suo tempo, insegnandoci, con passione ed entusiasmo a tirare la sfoglia ed a realizzare un piatto davvero eccezionale (che prima o poi vi proporrò su questi schermi). Nemmeno il tempo di digerire i tortelli preparati con le mie manine, che già ero su un aereo, destinazione Bruxelles, per una due giorni di lavoro intensa che non mi ha lasciato molto tempo per fare la turista (e dire che Bruxelles è una della città a cui sono più legata!), ma che mi ha vista ritornare a casa con un bottino di guerra, fatto di cioccolata, bottiglie di birra trappista e biscottini tipici. E poi il rientro, i lavori da finire in ufficio e ancora in viaggio, questa volta in treno, per ritornare a casa, dove mi aspettavano altre emozioni, altri progetti, altri sogni da realizzare, altri pensieri in una testa già troppo affollata. Per fortuna, questa mattina il risveglio è stato soft, la luce del sole filtrava dalle finestre ed un teporino scaldava la stanza; i magnifici colori dell’autunno e le prime caldarroste della stagione mangiate calde calde hanno fatto il resto, così mi sono scrollata di dosso tutta la stanchezza, le emozioni ed i pensieri e mi sono goduta completamente la giornata. Anche questi biscotti hanno contribuito al buonumore di questa domenica, morbidi e profumati mi hanno regalato una colazione al sapore di noci e cioccolato. La ricetta l’ho trovata sul libro “Cioccolato per tutti i gusti” edito dalla Gribaudo, modificata da me nelle dosi e nel ripieno (oltre alle gocce di cioccolato, ho tritato un mix di noci brasiliane, noci di macadamia e anacardi).

BISCOTTI CON NOCI E  GOCCE DI CIOCCOLATO

– 200 g di farina

– 50 g di zuchero semolato

– 2 uova

– 80 g di burro

– 50 g di fiocchi d’avena

– 50 g di mix di noci (noci di macadamia, noci brasiliane e anacardi)

– 50 g di gocce di cioccolato

– 1 bustina di vanillina

 – 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

– cannella

– sale

Tritare nel mix le noci (anacardi, noci brasiliane e noci di macadamia in uguale peso). Su un piano di lavoro disporre la farina, lo zucchero, i fiocchi d’avena, il bicarbonato ed il sale. Unire le gocce di cioccolato ed il misto di noci tritate ed amalgamare il tutto. Formare una fontana al centro ed unire le uova ed il burro a pezzetti a temperatura ambiente. Completare con una spolverata di cannella e la vanillina ed iniziare ad impastare velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto ben amalgamato (risulterà piuttosto appiccicoso). Formare un rotolo del diametro di circa 6 cm, avvolgerlo nella pellicola trasparente e mettere in frigo per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo, ritagliare dal rotolo dei dischi di un centimetro circa, con l’aiuto di un coltello infarinato e disporli su una teglia ricoperta di carta forno. Infornare a 180° per circa 10 minuti, lasciare raffreddare i biscotti su una griglia e servire. Chiusi in una scatola di latta possono essere conservati per diversi giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Previous Post
Leave a comment

3 Comments

  1. Carissima, mi chiedo sempre perchè ci sono mesi così…dove tutto sembra risucchiarci in un vortice di cose da fare, come se dopo non dovesse esserci più tempo. Puntualmente l’autunno ci porta tanti impegni, alcuni anche piacevoli, come questo che ci racconti. E poi Bruxelles, tempo fa ci andai anch’io per lavoro un paio di volte, una città affascinante e mmhhh piena di quei deliziosi negozietti di cioccolato!! Vabbè, mi consolo con i tuoi stupendi biscotti. Un omaggio alle colazioni pigre, di cui sono una grande fan ;-)

    Rispondi
  2. Buoni questi biscotti.
    Invidio tantissimo il tuo bottino di Bruxelles :)
    A presto
    Un abbraccio
    Ery

    Rispondi
  3. Ah, quanto ti capisco mia cara… sempre di corsa, sempre mille cose da fare… una pausa con questi biscottini sarebbe l’ideale… si, ma una pausa di almeno una settimana, sia ben chiaro! :-) Bacio e buon week end! Calmo si spera…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi