Tabbouleh

tabbouleh1

Una delle cose belle di questo mondo è che siamo tutti diversi: ognuno di noi  ha una propria storia da raccontare, ognuno di noi è unico, con un proprio bagaglio genetico, sociale, storico e culturale. Ed è proprio questa diversità che rende il mondo interessante, bello, prezioso e vario. Basterebbe solo un po’ di apertura verso gli altri, un po’ di sana curiosità nei confronti del mondo e di chi è altro da noi,  per scoprire che proprio questa diversità è ciò che ci rende unici e straordinariamente interessanti. Purtroppo, ormai troppa gente si pone nei confronti della diversità con paura, come se, per stare bene, dovessimo essere necessariamente tutti omologati e così, se una persona non è come noi, non si veste come noi, non prega come noi, allora la consideriamo una minaccia invece che una ricchezza, allora ci chiudiamo in noi stessi invece che aprirci verso gli altri, preferiamo difendere il nostro piccolo orticello di casa anziché scoprire che là fuori c’è un mondo bellissimo fatto di sfumature, profumi, atmosfere tutte nuove. A me piace tanto scoprire questo mondo, e cerco di farlo viaggiando appena mi è possibile, ma anche cercando di imparare qualcosa dalle persone che mi capita di incontrare nella mia vita, da quello che abita nel mio stesso pianerottolo a chi arriva da molto lontano e la cui strada in qualche modo si incrocia con la mia. Ed è sempre bello ed interessante, ed ogni volta mi scopro un po’ più ricca di prima. A volte è la signora che incontri alla fermata dell’autobus che ti racconta della sua famiglia di origini contadine, degli sforzi fatti per fare studiare i figli e dell’orgoglio provato nel vederli laureati; a volte è il barista che mentre ti prepara il caffè ti parla con semplicità di come abbia superato una brutta malattia; oppure il ragazzo incontrato mentre sei in vacanza, che cerca di sbarcare il lunario con lavoretti mal pagati e ti spiega di come il suo paese sia in crisi e di come sia difficile per lui immaginare il futuro; o ancora una ragazza venuta da lontano, dagli occhi bellissimi, che scopre che ami cucinare e vuole condividere con te una ricetta del suo paese. Allora impariamo ad aprirci agli altri con fiducia, impariamo a condividere e ad ascoltare, e forse il mondo diventerà un posto migliore.

Il tabbouleh è un piatto di origine Libanese, ma diffuso in tutto il Medio Oriente; è un piatto fresco, leggero e salutare, facile da preparare e profumatissimo.

TABBOULEHtabbouleh2

– 250 g di bulgur

– 2 cipollotti

– 1 pomodoro

– foglie di menta fresca

– prezzemolo fresco

– 1 limone

– olio extra-vergine di oliva

– sale

– pepe

Preparare il bulgur portando a bollore una pentola di acqua salata, versarvi il bulgur e fare cuocere per circa 15 minuti (altrimenti seguire le indicazioni riportate sulla confezione). Scolare il bulgur, trasferirlo in una terrina da portata, unire qualche cucchiaio d’olio e mescolare; lasciare raffreddare il tutto. Nel frattempo lavare la menta ed il prezzemolo (la quantità e le proporzioni dipendono dai gusti) e tritarli per bene. Tagliare i cipollotti in pezzetti sottilissimi e metterli da parte. Intanto fare bollire un pentolino d’acqua, spegnere il fuoco e tuffarvi dentro il pomodoro per qualche secondo, in modo da poterlo sbucciare con facilità. Eliminare la buccia del pomodoro e tagliarlo in cubetti piccoli, togliendo i semi e l’acqua di vegetazione. A questo punto unire al bulgur la menta, il prezzemolo, i cipollotti, il pomodoro, la scorza del limone grattugiato, poi irrorare con il succo del limone ed insaporire con sale e pepe. Mettere in frigo per un paio d’ore prima di servire, in modo che il bulgur si insaporisca bene a contatto con gli altri ingredienti.

tabbouleh3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi