Focaccia dolce alle mele

focacciamele1

Comincia la stagione dei cappottini colorati, degli stivali anti-pioggia, del fuoco che scoppietta nella stufa a legna e delle tisane calde. Comincia la stagione delle foglie che si colorano sugli alberi, delle caldarroste e dei film in tv la domenica pomeriggio, mentre fuori piove. E comincia, finalmente, la stagione delle mele, che è un frutto che mangio sempre a dire il vero, che va bene per tutte le stagioni insomma, ma che in autunno diventa per me un cibo confortante, immancabile sulla mia tavola o come spuntino al lavoro, davanti al computer. E ora, che a casa mia, grazie al papà del paziente fidanzato, c’è un continuo rifornimento di mele biologiche a km zero (come dire, dal produttore al consumatore), profumatissime, colorate e saporite, non potevo proprio esimermi dall’iniziare una vera e propria produzione di dolci. E tra strudel, flan, muffin e ciambelle in questo blog le fonti di ispirazioni non mancano davvero, tanto che, dal forno di casa, negli ultimi tempi, si spande un costante profumino di torta che ai vicini potrebbe venire il sospetto che io abbia messo su una pasticceria clandestina. E per non farci mancare niente, la scorsa settimana ho sperimentato anche questa gustosissima focaccia dolce, che, manco a dirlo, tra una colazione e una merenda, è andata a ruba.

FOCACCIA DOLCE ALLE MELEfocacciamele3

– 280 g di farina 00

– 50 g di zucchero semolato + 2 cucchiai

– 2 uova fresche

– 70 g di burro

– 120 ml di latte

– 1 cubetto d lievito di birra

– 2 mele

– pizzico di sale

– zucchero a velo

Su una spianatoia disporre la farina a fontana, aggiungere un pizzico di sale e lo zucchero. Fare intiepidire il latte e sciogliervi dentro il lievito di birra, poi versare il liquido al centro della farina; unire 1 uovo intero e 50 g di burro fuso, poi iniziare ad impastare per una decina di minuti, dovrà risultare un impasto liscio ed elastico. Mettere la pasta in una ciotola infarinata, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare in un ambiente caldo fino a che non raddoppierà il suo volume. A questo punto stendere l’impasto con un mattarello dandogli una forma rettangolare alta circa 2 cm; spennellare con l’altro uovo sbattuto e sistemarvi sopra le mele tagliate a fettine sottili, mettendole una accanto all’altra. Completare il tutto spennellando sulla torta i restanti 20 g di burro fuso, cospargere con i 2 cucchiai di zucchero, poi infornare, in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti. Lasciare raffreddare su una griglia, poi cospargere con lo zucchero a velo e servire.

focacciamele2

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Previous Post
Next Post
Leave a comment

3 Comments

  1. La stagione perfetta per i dolci però! E per farsi delle belle dormite sotto le coperte! Magari dopo una fetta di questa focaccia ;-)

    Rispondi
  2. Ivana

     /  12 novembre 2014

    mmmmh…che voglia di the e pomeriggi di chiacchere…real comfort food :-)

    Rispondi
  3. Camy

     /  14 novembre 2014

    @Arianna: Hai ragione, l’autunno è la stagione ideale per starsene al calduccio a casa :-)
    @Ivana: Beh, si può sempre organizzare un bel pomeriggio di chiacchiere, no? Io porto la torta :-P

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi