Budini al pistacchio

budinopistacchio3

No, questa volta niente biscotti, nè pandoro, nè alcuna specialità natalizia, quest’anno, per la prima volta da non so quanto tempo, la mia abituale produzione dolciaria di Natale è stata pari a zero, niente di niente. Un po’ per mancanza di tempo, un po’ per mancanza di voglia, le feste sono scivolate via senza lasciare troppo il segno ed a me non è venuto il desiderio di preparare nemmeno un misero biscottino. E pensare che per me l’atmosfera natalizia è stata sempre fonte di grande divertimento in cucina ed ogni anno mi sono dedicata con passione ad interminabili sessioni di infornate-non-stop di biscotti e dolcetti, una sorta di ritualità che anticipava i giorni di festa. Probabilmente sono arrivata a dicembre piuttosto stanca e senza energie, e questo ha contribuito non poco a questa mia carenza di entusiasmo, chissà, oppure quest’anno ho semplicemente raggiunto un punto di saturazione tale che mi sono dovuta fermare. L’anno prossimo, probabilmente andra meglio. :-) Nel frattempo, comunque, mi sono dedicata ad altre amenità, come la preparazione di questi budini che sono stati la rivelazione di fine anno. Complice un panetto di pasta di pistacchio che giaceva solitario nella dispensa dall’estate ed un libro acquistato un paio di anni fa che mi sta dando non poche soddisfazioni, mi sono dilettata con queste piccole delizie dalla consistenza perfettamente tremolante dal sapore fresco e delicato.

BUDINI AL PISTACCHIO

(da “Piccole creme, budini & flan” di Bérengère Abraham e Valérie Lhomme)

  • 50o ml di lattebudinopistacchio2
  • 150 g di pasta di pistacchio
  • 200 ml di latte condensato
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 6 fogli di colla di pesce
  • un baccello di vaniglia
  • granella di pistacchio

 

 

 

 

 

Per prima cosa mettere in ammollo i fogli di colla di pesce in una tazza di acqua fredda, in modo che si ammorbidiscano. Mettere sul fuoco un pentolino con il latte; quando avrà raggiunto il bollore abbassare la fiamma al minimo e aggiungere il latte condensato, lo zucchero, i semi di vaniglia ottenuti incidendo il baccello e prelevandone l’interno con la punta di un coltellino, e la pasta di pistacchi a pezzetti; mescolare bene il tutto fino a che la pasta di pistacchi non sia completamente sciolta. Togliere dal fuoco ed incorporare i fogli di colla di pesce mescolando bene, poi lasciare raffreddare a temperatura ambiente per una decina di minuti. A questo punto dare una bella mescolata, trasferire il composto negli stampini da budino (oppure in uno stampo unico) e conservare in frigorifero per circa 3 ore, o comunque fino a che il budino non avrà raggiunto una buona consistenza. Al momento di servire rovesciare i budini sui piatti di portata e decorare con della granella di pistacchio.

budinopistacchio1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi