Sfizi di gamberi, storie di cinema e passioni

Questa settimana ho davvero trascurato il mio blog….in realtà ho trascurato un po’ tutto, ma avevo una buona ragione per farlo: mi sono completamente dedicata alla mia grande passione: il cinema. Ma di cinema vero, di quello con la C maiuscola, non di dvd visti spaparanzati sul divano: sto parlando di schermi giganti, di sale buie, di storie appassionanti e di grandi divi che non ci sono più. Per una settimana mi sono lasciata trasportare dalla magia del cinema del passato, proprio come Mia Farrow ne La Rosa Purpurea del Cairo…

Una settimana festivaliera che mi ha regalato un tripudio di grandi capolavori e di chicche introvabili, di film che ogni volta è sempre un piacere rivedere (perchè poi, ogni visione è diversa dall’altra ed ogni volta si scoprono nuovi particolari e punti di vista differenti) e di scoperte sorprendenti.

Sono stati 6 giorni intensi di sveglie all’alba, di pasti saltati, di corse tra una sala e l’altra, sempre con i minuti contati, perchè certi film sono imperdibili e non si può certo arrivare in ritardo…

E così, visto che ero cosciente del fatto che in questi giorni, il massimo che avrei potuto fare per cibarmi era di ingurgitare un panino al volo (quando andava bene, il più delle volte era un pacchetto di crackers o un frutto mangiato fuori dal cinema), sabato scorso, prima che “il grande spettacolo” iniziasse, ho voluto concedermi un pranzetto con i fiocchi ed ho cucinato delle gustosissime polpette di gamberi, una ricetta di Araba Felice che è garanzia di successo assicurato e che mi permette di partecipare al suo giveaway

 

 

 

 

 

La ricetta originale è questa qui, io non ho cambiato una virgola e ve la riporto tale e quale.

SFIZI DI GAMBERETTI

- 30 g burro

- 50 g farina

- 200 ml latte

- 1 albume

- 1 cucchiaio e 1/2 di amido di mais

- 200 g gamberetti lessati

- prezzemolo

- sale

- pangrattato

Versare il burro in un pentolino, farlo fondere a fuoco bassissimo, aggiungere la farina e mescolare velocemente, poi a filo, versare il latte, sempre continuando a mescolare, in modo che non si formino dei grumi, aggiungere il sale e fare addensare tutto come se si stesse preparando una besciamella: deve venire un composto molto denso e compatto. Non appena pronto togliere dal fuoco e fare intiepidire. Unire l’albume, il prezzemolo tritato, i gamberi lessati e tagliati a pezzettini, l’amido di mais e un pizzico di sale. Amalgamere bene il tutto e lasciare riposare in frigo per circa un’ora. Trascorso questo tempo preparare con il composto delle palline della grandezza di una ciliegia, passarle bene nel pangrattato e friggerle in olio ben caldo (fare attenzione a non bruciarle perchè si cuociono davvero in fretta). Servirle tiepide.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a comment

7 Comments

  1. Gli sfizi e le sfiziosità di Araba sono una garanzia….in bocca al lupo per il giveaway!
    ps. si percepisce proprio che il Cinema ti appassiona alla grande!!!

    Rispondi
  2. Ti sono venuti perfetti, grazie!!!

    Rispondi
  3. E’ vero, la ricette di Araba sono una garanzia ;)
    Per quanto riguarda il cinema mi trovi poco preparata ma prontissima ad imparare! Ogni suggerimento sarà gradito…

    Rispondi
  4. Sì lei è proprio brava, ma anche tu te la cavi benissimo! :)
    Buona serata!

    Rispondi
  5. L ricette di Stefania sono una granzia e queste polpettine le hai riproposte egregiamente. Sfiziose e buonsisime. Baci, buona settimana

    Rispondi
  6. bello il tuo blog!

    Rispondi
  7. Ah ouais donc le nom du blog en french c’était un gros piège ! haha
    En tout cas très beau blog, et ça aurait été encore mieux si j’comprenais quelque chose :D

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>